CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA HARDWARE, SOFTWARE STANDARD E SOFTWARE SU SPECIFICA

Le presenti condizioni generali di fornitura disciplinano tutte le offerte di vendita emesse o tutte le vendite effettuate da CMZ Sistemi Elettronici S.r.l. (Fornitore) nei confronti di una società acquirente (Acquirente). Salvo diverso accordo scritto, qualsiasi ordine di acquisto effettuato da un Acquirente al Fornitore determina l’applicazione delle presenti condizioni generali di vendita, con rinuncia da parte dell’Acquirente alle proprie condizioni generali.
Il Fornitore si riserva la facoltà di variare in qualsiasi momento le Condizioni Generali, dandone comunicazione all’Acquirente.
 
1. CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI
1.1. L’Acquirente, con la formulazione dell’ordine di acquisto, riconosce di aver attentamente esaminato le caratteristiche tecniche, funzionali ed estetiche dei prodotti ordinati e di ritenerle idonee all’uso cui intende, direttamente o indirettamente, destinarli. Si impegna inoltre a non apportare alcuna modifica al prodotto e a rispettare, dichiarando di conoscerle, le sue corrette modalità di utilizzazione.
1.2. L’Acquirente è a conoscenza che all’interno dell’apparecchiatura viene fornito un software per l’utilizzo dell’apparecchiatura stessa la cui proprietà intellettuale è della CMZ Sistemi Elettronici S.r.l. 
Tale software viene dato in concessione di utilizzo gratuito anche in eventuale cessione a terzi. Qualora all’interno di tale software siano residenti parti in concessione da terzi a CMZ Sistemi Elettronici S.r.l., si rimanda alle condizioni descritte nel manuale d’uso. Condizioni particolari faranno parte dell’ordine.  
 
2. ACCETTAZIONE DEGLI ORDINI E CONCLUSIONE ALLA VENDITA
2.1. L’accettazione degli ordini avverrà esclusivamente per iscritto e dovranno essere inviati all’indirizzo e-mail cmz@cmz.it o a mezzo fax +39 0422 447444.
2.2. Gli ordini dell’Acquirente dovranno sempre indicare il numero d’offerta, l’esatta indicazione dei beni ordinati con riferimento al loro codice prodotto, la loro quantità, il prezzo unitario e complessivo, i termini di pagamento, il luogo di destinazione ed eventuali ulteriori istruzioni per la consegna.
2.3. L’ordine si intenderà accettato dal Fornitore quando perverrà all’Acquirente la Conferma d’Ordine da parte del Fornitore. 
Nel caso in cui l’ordine sia preceduto da offerta da parte del Fornitore, quest’ultima si riterrà valida per la durata massima di 60 giorni, salvo diversa indicazione. Il contratto di vendita si intenderà in ogni caso perfezionato al momento della conferma dell’ordine da parte del Fornitore.
2.4. La conclusione della vendita si verifica con la conferma d’ordine del Fornitore, in sua assenza, si applicheranno le disposizioni di legge vigenti. 
Le forniture comprendono solo quanto espressamente specificato nella conferma d’ordine del Fornitore, o comunque concordato per iscritto.
 
3. PREZZI
3.1. I prezzi dei beni sono indicati nella conferma d’ordine e, ove non diversamente specificato, si intendono espressi in Euro, al netto dell’IVA, e sono comprensivi di imballo idoneo alla spedizione. 
I costi di spedizione, ove non diversamente indicato, si intendono sempre esclusi e saranno a carico dell’Acquirente. 
3.2. Il Fornitore potrebbe modificare o revocare, in qualsiasi momento, i prezzi inseriti nell’offerta o nei listini al di là della sua validità. Eventuali modifiche al prezzo potranno avvenire comunque se i costi dei materiali subiranno incrementi di valore e saranno comunicate preventivamente all’Acquirente in tempi ragionevoli. 
Per gli ordini in corso tale revisione al rialzo dovrà essere accettata in qualsiasi caso. 
 
4. TERMINI DI PAGAMENTO
4.1. I termini di pagamento s’intendono strettamente tassativi; i pagamenti debbono avvenire nel modo e nei termini indicati nella fattura o in altro documento contabile del Fornitore.
4.2. Resta in facoltà della nostra società: 
a) modificare le condizioni di pagamento in caso d’insolvenza dell’acquirente relativamente a ordini pregressi;
b) concedere ulteriori dilazioni di pagamento a fronte di garanzie bancarie.
4.3. L’Acquirente non potrà, per nessuna ragione, promuovere azioni o riconvenzioni contro il Fornitore o sollevare eccezioni per eventuali inadempimenti del Fornitore. Eventuali deroghe a questo divieto dovranno essere approvate dal Fornitore.
 
5. RITARDATO O MANCATO PAGAMENTO
5.1. Il ritardato pagamento, anche parziale, delle fatture darà luogo all’immediata decorrenza degli interessi di mora che saranno calcolati nella misura prevista dal Decreto Legislativo 9.10.2002 n.231, attuativo della Direttiva 2000/35/CE ed eventuali successive modifiche. 13.2 
5.2. Il mancato o ritardato pagamento delle fatture, autorizza la nostra Società, salvo ogni altra azione, a richiedere il pagamento anticipato delle ulteriori forniture ovvero di ritenere sospeso o risolto il contratto, di sospendere od annullare altri contratti in corso, senza che l’acquirente possa avanzare pretese di compensi o indennizzi di riserve al riguardo; l’acquirente resta obbligato al risarcimento di tutti i danni derivanti dalla mancata esecuzione dei contratti.
 
6. MODO DI CONSEGNA
6.1. I termini di consegna dei prodotti decorrono dalla data di ricevimento dell’ordine, sono calcolati in giorni lavorativi, si intendono sempre indicativi e non debbono intendersi tassativi.
6.2. Il Fornitore evaderà gli ordini nel tempo stabilito tenuto conto delle proprie esigenze organizzative e commerciali, anche in più consegne ripartite che sin d’ora l’Acquirente si impegna ad accettare; la riduzione dei quantitativi ordinati sarà responsabilità dell’Acquirente che si impegna comunque al loro ritiro. 
 
7. VENDITA E CONSEGNA
7.1. La merce viaggia sempre a rischio e pericolo dell’Acquirente, anche in caso di resa franco destinatario, il rischio di perimento e avaria durante il trasporto è a carico di quest’ultimo sino alla consegna.
7.2. Ove non diversamente indicato, la consegna si intende Franco Fabbrica CMZ Sistemi Elettronici S.r.l.
7.3. Nel caso in cui il Fornitore evaderà in ritardo le proprie consegne pattuite nell’ordine non darà facoltà all’Acquirente di risolvere l’ordine di acquisto o di restituire l’eventuale materiale già inviato relativo all’ordine stesso; non è prevista alcuna penale. 
 
8. GARANZIA E RESPONSABILITÀ
8.1. Il Fornitore garantisce i prodotti venduti sia per la qualità dei materiali e la loro lavorazione sia per la loro conformità alle specifiche tecniche e test di collaudo qualora previsto. In caso di difettosità del prodotto nel periodo di garanzia, il Fornitore, a proprio insindacabile giudizio, s’impegna alla sostituzione o riparazione presso il proprio stabilimento. Eventuali danni provocati dalle mancate produzioni non verranno pagate dal Fornitore. In questa situazione l’Acquirente non potrà ritenersi in diritto di togliere somme per danno direttamente dai pagamenti che l’Acquirente dovrà effettuare per le forniture in essere o già avvenute.
8.2. Qualora venisse richiesto che il Fornitore effettui l’intervento in garanzia fuori dalla propria sede tutte le spese di mano d’opera e trasferta saranno a carico esclusivo dell’Acquirente.
8.3. Ove non diversamente indicato nell’offerta o nella conferma d’Ordine, la garanzia avrà la durata di mesi 24 per l’Hardware e mesi 12 per il Software di qualsiasi tipo, dalla data di consegna o dalla data di collaudo se previsto.  
8.4. La garanzia opererà esclusivamente per i prodotti acquistati direttamente da CMZ Sistemi Elettronici S.r.l. o dai suoi distributori autorizzati.
8.5. Ad esclusione delle ipotesi di dolo o colpa grave, in nessun caso il Fornitore risponderà per danni a persone o a cose derivanti dall’uso del prodotto fornito. La responsabilità non si estenderà in ogni caso ai danni indiretti, non prevedibili e comunque al di fuori delle ipotesi per cui possa operare la garanzia sul prodotto.
8.6. L’Acquirente è a conoscenza che la manipolazione non autorizzata di qualsiasi software fa decadere la garanzia ed inoltre permette al Fornitore di adire per vie legali per tutelare la propria proprietà. Eventuali danni derivanti dalla manipolazione da parte dell’Acquirente sono a carico dello stesso e nessuna responsabilità è imputabile al Fornitore. 
 
9. MIGLIORIE
9.1. Il Fornitore si riserva di apportare ai prodotti eventuali implementazioni e migliorie tecniche e/o estetiche che, senza alterare le caratteristiche essenziali dei beni forniti e la loro utilizzabilità secondo le specifiche alla base dell’ordine, ne rendano più sicuro ed agevole il funzionamento. Tali difformità non potranno dar luogo alla risoluzione del contratto di fornitura.
 
10. INFORMATIVA PRIVACY
10.1. CMZ Sistemi Elettronici S.r.l., con sede in Via dell’artigianato, 21 Vascon di Carbonera (TV), in qualità di titolare, tratterà i dati relativi all’Acquirente in forma elettronica e/o manuale, secondo principi di liceità e correttezza e nel rispetto del n. D. Lgs n. 196/2003 (“Codice della Privacy”), e sue eventuali modifiche.
 
11. RISERVA DELLA PROPRIETÀ
11.1. I prodotti si intendono compravenduti con la riserva della proprietà che verrà trasferita all’Acquirente al momento della loro integrale consegna.
11.2. L’Acquirente si fa obbligo di non divulgare alcuna notizia di cui venga in possesso nel rapporto di fornitura che possa pregiudicare la riservatezza del Fornitore in merito a prezzi, tecnologie, materiali, schemi, soluzioni tecniche e nominativi di clienti del Fornitore. Da tali informazioni si fanno esclusione quelle notizie che sono di dominio pubblico e che derivano da materiale commerciale e/o dai documenti ufficiali del Fornitore. L’Acquirente si fa obbligo di coinvolgere il proprio personale, i suoi fornitori e chiunque ad esso in relazione nel non divulgare queste informazioni.
11.3. Nel caso in cui si rilevasse e fosse comprovate una inadempienza a questa riservatezza il Fornitore si riserva il diritto di sospendere qualsivoglia fornitura, riservandosi inoltre di procedere per le vie giudiziarie.
 
12. MARCHIO
12.1. Le forniture, anche qualora avvenissero in esecuzione di un rapporto contrattuale ad esecuzione continuata o periodica, non conferiscono all’Acquirente alcuna facoltà di sorta quanto all’uso, in qualsiasi forma, del marchio CMZ Sistemi Elettronici S.r.l.
12.2. L’Acquirente dovrà comunicare preventivamente per iscritto al Servizio Marketing del Fornitore ogni campagna di vendita, attività promozionale o pubblicitaria relativa ai beni contraddistinti con il Marchio, in relazione ai quali l’Acquirente chiede l’autorizzazione all’uso del medesimo, nonché qualsiasi altra forma d’uso del Marchio (ad es. insegne pubblicitarie) per la quale si richiede l’autorizzazione.
12.3. Il Fornitore valuterà a propria esclusiva discrezione tale richiesta di autorizzazione e sarà libera, direttamente e/o tramite la società titolare e/o avente licenza d’uso del Marchio, di acconsentirvi o meno. La mancata risposta alla richiesta di autorizzazione sarà intesa come negazione della stessa e non potrà essere intesa come consenso tacito all’uso richiesto.
 
13. FORZA MAGGIORE
13.1. Qualsiasi inadempimento (totale o parziale) del Fornitore sarà giustificato nelle ipotesi di forza maggiore. Sono incluse le seguenti cause: totale o parziale interruzione e/o sospensione del lavoro determinate da qualsiasi agitazione sindacale o sciopero, compresi quelli aziendali, guasti e/o fermate degli impianti, ritardi dovuti ai fornitori, difficoltà di approvvigionamento di materiali, interruzioni nei trasporti. 
 
14. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
14.1. Le Condizioni Generali, così come ogni ordine e fornitura ad esse connessi sono disciplinate dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra Fornitore e Acquirente in relazione alle Condizioni Generali, così come ad ogni ordine e fornitura ad esse connessi il foro competente è quello di TREVISO.
 
 
 
CONDIZIONI GENERALI AGGIUNTIVE DI FORNITURA 
SOFTWARE SU SPECIFICA 
 
Nell'ambito della fornitura di software realizzato CMZ su specifiche del cliente si comunica quanto segue:
1. Le caratteristiche tecniche del software sono richieste dal cliente. Qualora venga richiesta la collaborazione nella stesura di esse, la responsabilità è comunque sempre del cliente. Nessuna responsabilità è addebitabile a CMZ. 
 
2. L'offerta del costo e dei tempi di consegna di tale software verranno formulate da CMZ solo dopo che le specifiche saranno comunicate dal cliente ed accettate da CMZ.
 
3. La realizzazione del software inizierà solo dopo il ricevimento dell'ordine da parte del cliente.
 
4. La data di consegna ed i costi potrebbero subire delle modifiche in seguito a ritardi o le maggiorazioni di specifiche con cui il cliente effettuerà l'ordine. L'eventuale nuova data di consegna e costi verranno ridiscussi con il cliente.
 
5. Se non differentemente specificato nell'offerta il software sarà realizzato presso la propria sede.
 
6. Se non differentemente specificato nell'offerta il software non prevede la messa in servizio presso il cliente.
 
7. Se non differentemente specificato nell'offerta il software ha una garanzia, franco CMZ, di 12 mesi dalla data di collaudo del software stesso. Il collaudo dovrà comunque avvenire entro 30 giorni dalla data di consegna del software. Se il collaudo non avviene entro 30 giorni dalla data di consegna il periodo di garanzia inizierà dopo 30 giorni dalla data di consegna del software.
 
8. Il documento di collaudo della macchina verrà stipulato dalla CMZ congiuntamente al cliente. Su tale documento potranno essere presenti anche note su eventuali funzionalità previste dalla specifica ma non implementate o su funzionalità implementate ma non inizialmente previste nella specifica. 
 
9. Eventuali modifiche, aggiunte od annullamenti che venissero richiesti devono essere discussi e approvati e potrebbero dar luogo ad una nuova offerta o contratto che potrà che potrà modificare sia il costo sia la data di consegna. Qualora non si raggiungesse un accordo sulle nuove condizioni il contratto si riterrà concluso ed il cliente si impegna a pagare i costi sostenuti fino ad allora da CMZ. 
 
10. Eventuali modifiche, aggiunte dopo la consegna del software e comunque entro il periodo di garanzia verranno discusse volta per volta per valutare se sono da considerarsi in garanzia o fuori garanzia in quanto non previste nelle specifiche.
 
11. Eventuali modifiche/aggiunte che vengono richieste dopo il periodo di garanzia saranno sempre valutate con una nuova specifica e una nuova offerta.
 
12. La Garanzia del software decade nel momento in cui l’Acquirente effettuasse delle manipolazioni dello stesso nel periodo di garanzia.